Maltempo, Costa: altri 25 mln contro dissesto dei corsi idrici -3-

Red/Gtu

Roma, 18 nov. (askanews) - Nel corso della riunione è stata confermata l'importanza della manutenzione come misura atta a garantire una costante ed efficace azione di prevenzione dai dissesti. Sono stati conseguentemente adottati i programmi stralcio di manutenzione per i territori delle cinque Autorità di bacino destinando ad essi un totale di 25 milioni di euro ed è stata prevista in alcuni casi anche una fase programmatica al fine di poter finanziare ulteriori interventi con le risorse che a tal fine si dovessero rendere disponibili.

Tra le situazioni di maggior rischio evidenziate è stato affrontato il problema del fiume Tagliamento, per il quale la CIP ha istituzionalizzato il tavolo tecnico di confronto tra gli attori principali per la messa i sicurezza del fiume.

Per il Sud del Paese è stato illustrato il Master Plan del fiume Sarno che si propone di definire ed attuare una serie di misure che diano una risposta alle molteplici criticità presenti su quel territorio.