Maltempo, da Ceb 50 mln a Comune Genova a supporto resilienza

Fos

Genova, 24 ott. (askanews) - Il sindaco di Genova, Marco Bucci e il vice governatore della Banca di Sviluppo del Consiglio d'Europa (Ceb), Carlo Monticelli, hanno siglato oggi un accordo di prestito da 50 milioni di euro volto a finanziare gli investimenti strategici del Comune finalizzati all'adattamento ai cambiamenti climatici ed alla prevenzione delle calamità. Alla firma dell'intesa, avvenuta questo pomeriggio a Palazzo Tursi, era presente anche Sonia Viale, vice presidente della Regione Liguria.   Gli investimenti finanziati risponderanno agli obiettivi di mitigazione e riduzione delle conseguenze dell'instabilità climatica, come inondazioni e frane, a cui la città ligure è particolarmente esposta a causa della sua conformazione geografica.

"Siamo fortemente impegnati - ha sottolineato Bucci - in uno sforzo volto a proteggere il nostro ambiente e i nostri cittadini dai rischi ma, come autorità locali, dovremmo essere messi nelle condizioni di gestire e ridurre il rischio di catastrofi, avendo accesso alle risorse necessarie per attuare le nostre azioni e strategie. Per questo motivo apprezziamo questa importante iniziativa di Ceb, che sosterrà le esigenze della città".

"Sono particolarmente lieto - ha aggiunto Monticelli - che, con questa firma, la Ceb inizi la sua partnership di lungo periodo, e sottolineo di lungo periodo, per promuovere questo obiettivo con Genova, la mia città natale, alla quale mi sono sempre sentito profondamente legato".