Tromba d'aria devasta la Feniglia: stroncate più di mille piante. Il maltempo flagella ancora l'Italia

HuffPost

Il maltempo continua a flagellare l’Italia. Una tromba d’aria nella riserva naturale di Duna Feniglia nel comune di Orbetello (Grosseto) che ha provocato ingenti danni al patrimonio forestale. “L’evento - spiegano i Cc Forestali - ha interessato una superficie complessiva di circa 8 ettari di pineta: a una prima stima sono state sradicate e stroncate circa 1.000 piante di pino domestico”.

Le piogge non hanno risparmiato anche le “cascatelle” di Saturnia. “Ingenti danni purtroppo sono registrati nell’area delle cascate del Molino che sono state chiuse momentaneamente per motivi di sicurezza”, scrive Mirco Morini, sindaco di Manciano (Grosseto) il cui territorio è stato duramente colpito dal maltempo. Il primo cittadino ha sottolineato che “a monte e a valle delle cascate, il torrente Stellata ha cambiato con tanta forza il proprio corso e per questo avrà bisogno di un restyling”.

In tutta Italia i vigili del fuoco hanno eseguito più di 8mila interventi in una settimana. Solo nelle ultime 36 ore, le operazioni di soccorso sono state 450 in Emilia Romagna e 380 in Toscana.

 

Deragliato un treno SAD in Val Pusteria

Un treno della Sad, azienda di trasporto pubblico locale in Alto Adige, è deragliato questa mattina in val Pusteria a causa di una frana, nei pressi di Rio Pusteria. Non si segnalano feriti. Il treno era partito da Fortezza e diretto a Brunico. La Val Pusteria risulta attualmente isolata. Sono bloccati per motivi di sicurezza tutti gli accessi: la strada statale tra San Sigismondo e San Lorenzo, la Strada del Sole, come anche le strade interpoderali, che i pendolari usano di solito per bypassare eventuali chiusure della Ss48. “Restate a casa, ogni auto in più...

Continua a leggere su HuffPost