Maltempo, Dpc: in arrivo piogge e temporali al Centro-Nord

Gci

Roma, 1 nov. (askanews) - Una nuova ed intensa perturbazione atlantica arriverà nella giornata di domani sulle regioni occidentali dell'Italia, dando luogo ad un sensibile peggioramento, dapprima al Nord e in Sardegna, quindi in estensione dal pomeriggio-sera alle regioni centrali e alla Campania. Domenica il maltempo interesserà tutte le regioni centro-settentrionali e parte del Sud, con fenomeni più intensi al Nord e sulle regioni tirreniche.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d'intesa con le regioni coinvolte ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento.

L'avviso prevede dalla mattinata di domani, sabato 2 novembre, precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulla Liguria, in successiva estensione alla Toscana. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

Sulla base dei fenomeni in atto e previsti, è stata valutata per la giornata di domani, allerta gialla sulla Liguria, su gran parte della Toscana, sull'Umbria, sul Lazio, sulla Puglia meridionale, sui versanti tirrenico-meridionale e ionico della Calabria e sul settore occidentale della Sardegna.