Maltempo in Europa, il bilancio si aggrava a nove vittime

Fco

Roma, 22 dic. (askanews) - Il bilancio delle tempeste che hanno colpito da giovedì la Spagna, il Portogallo e la Francia è aumentato a nove morti, dopo che è stato accertato il decesso di un pescatore in Catalogna, travolto dalle forti onde del Mediterraneo.

Due persone sono morte in Portogallo da giovedì sera e sette in Spagna, il Paese più colpito. "A causa del vento, un pescatore è caduto in acqua dalla cima delle rocce ed è morto a Sant Feliu de Guíxols", una località balneare cento chilometri a nordest di Barcellona: lo ha annunciato l'amministrazione regionale della Catalogna (nordest) in un comunicato stampa. Un altro pescatore e tre poliziotti locali sono stati salvati, sani e salvi, dopo essersi gettati in acqua nel tentativo - rivelatosi inutile - di salvare la vittima, ha affermato la fonte.