Maltempo, Fi: governo sostenga comuni siciliani flagellati

Pol-Afe

Roma, 12 set. (askanews) - "Il maltempo che in questi giorni ha flagellato la Sicilia ha provocato ingenti danni nel palermitano e soprattutto nell'ennese, soprattutto a Leonforte, dove vere e proprie bombe d'acqua hanno sommerso le strade trasformandole in fiumi in piena. Sono numerosi i comuni ancora alle prese con i numerosi disagi causati alle abitazioni private, alle strutture pubbliche e alle reti viarie". Così, in una nota, i deputati siciliani Nino Germanà e Stefania Prestigiacomo.

"Il governo - aggiungono - intervenga con sollecitudine allo stanziamento di risorse finanziare da destinare agli interventi urgenti che i comuni interessati da quest'ondata di maltempo saranno costretti ad affrontare e deliberi prontamente lo stato di emergenza qualora il presidente della Regione Sicilia ne faccia richiesta".