Maltempo: torrenti esondati e danni in Liguria, allerta rossa anche in Piemonte

·2 minuto per la lettura
REUTERS/Alessandro Garofalo
REUTERS/Alessandro Garofalo

L'ondata di maltempo che ha investito il Nord Italia ha già causato ingenti danni in Liguria, dove torrenti sono esondati allagando paesi e strade, e fa paura anche alle altre regioni. In Piemonte è allerta rossa, mentre in Emilia Romagna l'allerta è arancione.

LEGGI ANCHE: Maltempo in Liguria, frane e allagamenti a Savona: crollato un ponte a Quiliano

In Liguria è la provincia di Savona ad essere la più colpita. Qui il torrente Letimbro è uscito dagli argini nella zona del Santuario di Savona allagando strade ed edifici. La Regione ha disposto la chiusura delle scuole e invita i cittadini alla massima prudenza. Proprio nella frazione di Santuario il seggio elettorale è stato sospeso e si sta ragionando se e dove spostarlo per garantire il diritto di voto alla popolazione. A causa delle piogge molto forti l'autostrada A6 tra Ceva (Cuneo) e Savona, fino al bivio con l'A10, è stata chiusa "in via precauzionale". Sospesa anche, a causa di frane, la circolazione dei treni sulla linea Savona-Torino.
A Pontinvrea è esondato in più punti il torrente Erro. Il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, ha pubblicato un messaggio su Facebook dove si legge: "Le prossime ore saranno molto delicate, è previsto un ulteriore peggioramento su Savona e Genova. Come sempre vi terremo aggiornati in tempo reale: evitate tutti gli spostamenti non necessari, massima prudenza!".

GUARDA ANCHE IL VIDEO: La Lombardia flagellata dal maltempo. I video dei vigili del fuoco documentano i disastri

LEGGI ANCHE: Maltempo, allerta meteo al Centro-nord: scuole chiuse in alcune zone della Liguria

Il maltempo fa paura anche in Piemonte, dove è scattata l'allerta rossa. Da questa sera e fino a domani mattina sono attese precipitazioni molto forti e si teme che esondino i fiumi Belbo e Bormida. Allerta arancione anche in Valle Tanaro, tra Cuneo e Alessandria, sulla pianura settentrionale, in valle Scrivia (Alessandria) e nelle vallate Sesia (Vercelli), Cervo (Biella) e Chiusella (Torino).

LEGGI ANCHE: Arriva l'autunno, freddo e pioggia fino a venerdì 8 ottobre: ecco dove

Allerta arancione in Emilia Romagna. La Protezione civile fa sapere che domani, in particolare nella prima parte della giornata, sono previste condizioni favorevoli allo sviluppo di temporali forti, con possibili effetti e danni associati, sulla zona appenninica centro-occidentale della regione e sulle pianure occidentali. Lungo la catena appenninica sono previsti venti di burrasca forte con possibili rinforzi o raffiche di intensità superiore. Sul resto del territorio si prevedono venti di burrasca moderata. 

LEGGI ANCHE: Correnti di aria fredda arriveranno dal Nord d'Europa.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli