Maltempo, il nuovo ciclone arriva in Italia: allagamenti in Sardegna e nubifragi in Liguria e Toscana

maltempo nuovo ciclone italia
maltempo nuovo ciclone italia

Un’ennesima ondata di maltempo ha raggiunto l’Italia con l’arrivo del nuovo ciclone Mediterraneo. Nel pomeriggio di venerdì 25, sono stati segnalati i primi allagamenti in Sardegna mentre forti nubifragi si stanno verificando in regioni come la Liguria e la Toscana.

Maltempo, il nuovo ciclone ha raggiunto l’Italia: allagamenti in Sardegna

Si è infine abbattuto sull’Italia il nuovo ciclone Mediterraneo preannunciato nei giorni scorsi e ha già cominciato a colpire con intensità e violenza la Sardegna centrosettentrionale. I settori più colpiti sono quelli occidentali. A Bosa, in provincia di Oristano, sono già stati segnalati i primi allagamenti riproponendo le medesime scene che hanno caratterizzato la Regione al passaggio del Ciclone Denise che ha messo in ginocchio l’intera penisola.

Nel weekend, quindi, è stato confermato che il maltempo si localizzerà sostanzialmente al Sud anche se in alcune Regioni come la Sardegna, appunto, e parte del Centro Nord i nubifragi sono già iniziati.

Sull’isola, in particolare, è stato comunicato che nel pomeriggio di venerdì 25 novembre, sono caduti 41 mm di pioggia a Bulzi; 29 mm a Cuglieri; 28 mm ad Alger; 25 mm a Pattada; 23 mm a Ossi; 22 mm a Cosa e Osidda Agro; 21 mm a Sassari, Sorso Valledoria, Parco Iscuvudè e Bassanta – Osasi Losa; 20 mm a Tempio Pausania.

Nubifragi in Liguria e Toscana e non solo

Pioggia intensa anche in Liguria e alta Toscana dove sono caduti 28 mm di acqua a La Spezia, 18 mm a San Giuliano Terme, 17 mm a Livorno e 13 mm a Viareggio.

Intanto, è stata confermata la traiettoria del ciclone Mediterraneo che, durante il weekend, si sposterà sul mar Tirreno. In questo contesto, già a partire dalla serata di venerdì 23 novembre, il maltempo si intensificherà in Sardegna, Lazio e Toscana. Nella notte tra venerdì 25 e sabato 26, i nubifragi raggiungeranno anche la Campania e la Sicilia.