Maltempo Liguria: tromba d’aria su Lavagna

maltempo liguria tromba d'aria

Il maltempo che si è abbattutto sulla Liguria sta creando molti disagi. Colpito soprattutto è il levante genovese. Piogge e forti venti hanno portato alla creazione su Lavagna di una potente tromba d’aria, la quale ha inevitabilmente provocato diverse criticità.

La zona in cui si registrano maggiori danni è quella vicina allo stadio Ribioli. La forza del vento ha scoperchiato due palazzine e abbattuto alcuni alberi. Sono almeno due, infatti, gli alberi caduti: in via Riboli e via Don Bobbio (strada di accesso all’ospedale) ma altri potrebbero aver ceduto. I Vigili del Fuoco del distaccamento di Chiavari sono al lavoro per sistemare alcuni tetti parzialmente scoperchiati nella centrale piazza Marini: le difficili condizioni atmosferiche hanno fatto volare tegole e lamiere.

In tutta l’area i pluviometri indicano 100 millimetri di pioggia caduti tra Chiavari, Lavagna e Sestri Levante durante la notte tra sabato 2 e domenica 3 Novembre 2019, con punte di 60 in un’ora.

Maltempo Liguria

Anche altre parti della regione ligure devono subire le conseguenze del tempo instabile. A Chiavari e Cavi, l’anemometro segna raffiche oltre i 40 chilometri mentre ai Laghi di Giacopiane il vento arriva a 150. Allerta arancione sul Levante ligure (da Portofino al confine con la Toscana, e nell’entroterra, compresa la Valle Scrivia). Allerta Gialla invece nelle province di Savona e Genova.

Nel Ponente Ligure continua l’allerta gialla diramata dall’Arpal a causa di allagamenti, cedimenti stradali e schianti di alberi. A Sanremo, una persona è stata sfollata dal proprio appartamento per via delle numerose infiltrazioni dovute alla pioggia costante. E sempre a Sanremo due giovani, sono rimasti bloccati in auto in un sottopasso allagato. Infine, da segnalare come nell’entroterrra della città si sia aperto un cratere sulla strada dei Due Valloni mentre diversi alberi si sono schiantati sulle auto parcheggiate a Ventimiglia. L’allerta meteo riguarda anche la Campania, con scuole chiuse il 4 novembre.