Maltempo in Lombardia, Coldiretti: "Danni per 40 milioni di euro"

Mch

Milano, 13 ago. (askanews) - Costa caro agli agricoltori lombardi il maltempo che negli ultimi mesi ha colpito la regione. Secondo la locale Coldiretti, ammonterebbero a 40 milioni i danni causati da temporali e grandinate che hanno imperversato in Lombardia negli ultimi mesi. "Da maggio a oggi - ha sottolineato Coldiretti - il meteo pazzo è costato agli agricoltori lombardi oltre 40 milioni di euro tra perdite di produzione, danni alle strutture e alle infrastrutture. Si stanno verificando le condizioni per la richiesta di stato di calamità", ha aggiunto l'associazione.

Gli effetti degli ultimi temporali parlano chiaro: "Tetti di stalle e magazzini scoperchiati, fienili distrutti, campi di mais pronti per la raccolta spianati, vigneti e oliveti colpiti dalla grandine", ha scritto in una nota Coldiretti Lombardia dopo un primo monitoraggio delle campagne tra Milano, Lodi, Brescia, Cremona, Pavia e Varese.

Per l'associazione temporali e tempeste di ghiaccio sarebbero "effetti di una tendenza alla tropicalizzazione che si evidenzia con una più elevata frequenza di manifestazioni violente, grandine di maggiore dimensione, sfasamenti stagioni, precipitazioni brevi e intense e il rapido passaggio dal caldo al maltempo che compromettono le coltivazioni nei campi".