Maltempo in Lombardia: grandine e danni alla rete ferroviaria

maltempo lombardia grandine

Dopo le alluvioni in Liguria, il maltempo torna a interessare la Lombardia, dove la grandine ha provocato danni e disagi alla circolazione ferroviaria, in particolare nella provincia di Bergamo, sulla linea che collega la città a Lecco e Brescia. Fenomeni temporaleschi stanno interessando anche Milano e l’hinterland.

grandine

Lombardia, maltempo e grandine

I primi disagi sulla rete ferroviaria si sono registrati intorno alle ore 6.30 di mercoledì 6 novembre. Trenord ha segnalato ritardi nella circolazione dei treni sulla linea Lecco-Bergamo-Brescia (in particolare sulla tratta compresa tra le stazioni di Bergamo e Montello Gorlago) “per le ripercussioni dei danni agli impianti provocati dalle avverse condizioni meteorologiche. I tecnici di Reti ferroviarie italiane sono al lavoro per consentire il ripristino della circolazione”. I ritardi arrivano fino a 50 minuti, mentre sono 20 i minuti di attesa tra le stazioni di Bergamo e Ponte San Pietro, sulla linea Bergamo-Carnate-Milano.

Sono previsti disagi (non solo ritardi ma anche cancellazioni) anche per il Malpensa Express, per “danni all’infrastruttura ferroviaria nella stazione di Ferno-Lonate Pozzolo“. Sulla Saronno-Seregno-Milano i gestori della rete ferroviaria stanno valutando limitazioni alla circolazione anche per i treni che partono da Seregno. Infine, si segnalano disagi sulla Mantova-Cremona-Lodi-Milano, sulla Pavia-Mortara-Vercelli e sull’Alessandria-Mortara-Milano.

Sui social, numerosi utenti hanno condiviso foto e video della grandine che ha colpito la Lombardia, ricoprendo di un manto bianco strade e giardini.