Maltempo, De Micheli: per la Liguria serve piano straordinario

Fos

Genova, 25 nov. (askanews) - "Un minuto dopo essere usciti da questa emergenza, dobbiamo dare la possibilità alla Liguria di immaginare un piano straordinario perché gli eventi di questi ultimi anni ci raccontano di un territorio che ha fragilità conosciute e a volte anche sconosciute, sulle quali non solo servono risorse ma servono interventi coordinati per garantire alle persone e alle imprese di poter lavorare in sicurezza". Lo afferma il ministro delle Infrastrutture, Paola De Micheli, al termine dell'incontro in prefettura a Savona con il governatore della Liguria, Giovanni Toti, per fare il punto della situazione dopo il crollo del viadotto dell'autostrada A6 Torino-Savona.

"E' del tutto evidente - conclude De Micheli - che siamo in piena emergenza e quindi il governo sosterrà tutte le istituzioni locali sia con risorse economiche che con l'allargamento dello stato di emergenza e quindi la possibilità di intervenire con la somma urgenza".