Maltempo: nevicate sul territorio siciliano, da Messina alle pendici dell'Etna

·1 minuto per la lettura
neve sicilia
neve sicilia

La primavera è ormai arrivata da alcuni giorni ma ciò non è bastato alla neve per evitare di cadere sulla Sicilia nella giornata del 23 marzo. Diversi paesi della regione si sono infatti risvegliati martedì imbiancati come se fosse ancora pieno inverno, anche a bassa quota, complice anche un’ondata di freddo e gelo che ha colpito l’isola nelle ultime ore. Uno spettacolo insolito ma ben visibile soprattutto nelle province di Messina, Catania e Palermo.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Maltempo, neve in diversi paesi della Sicilia

Nella provincia di Messina si sono registrati accumuli di neve sia nel capoluogo che in paesi situati sui Monti Nebrodi come Novara di Sicilia e Santo Stefano di Camastra, mentre nel catanese l’imbiancata ha raggiunto diversi comuni situati alle pendici dell’Etna. Parlando sempre di vulcani si sono colorate di bianco anche le cime delle isole di Stromboli e Salina, nell’arcipelago delle Eolie.

Fenomeni analoghi anche in provincia di Palermo, con il comune di Bisacquino che questa mattina si è risvegliato sotto la neve. A Santo Stefano Quisquina, sui monti Sicani della provincia di Agrigento, è stato invece ricoperto di neve anche il celebre Teatro Andromeda, come segnalato anche da un utente che sul web ha scritto: “Ho visitato il Teatro la scorsa estate e ho avvertito come una sorta di magia che lo attraversa interamente. Anche con la neve la magia resta”.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.