Maltempo a Otranto, scuole chiuse e allagamenti

·2 minuto per la lettura
maltempo Otranto scuole chiuse
maltempo Otranto scuole chiuse

Ancora maltempo lungo la nostra penisola. Colpito in particolare il Sud Italia. Il violento nubifragio che si è abbattuto sul Salento ha causato numerosi danni. Si segnalano allagamenti e persone portate in salvo con i gommoni. A Otranto le scuole resteranno chiuse.

Maltempo al Sud, a Otranto scuole chiuse

Ancora danni e disagi nel Sud Italia a causa del maltempo. Violenti temporali e piogge battenti hanno causato gravi problemi in Sardegna e Sicilia, dove si sono registrate persino trombe d’aria.

La situazione non è differente nel Salento, dove si segnalano numerosi interventi dei Vigili del Fuoco insieme al personale della Protezione Civile locale. I residenti della zona subiscono i danni degli allagamenti. Una violenta bomba d’acqua, infatti, ha causato allagamenti in molti scantinati, abitazioni e masserie con animali. Molte strade si sono trasformate in fiumi in piena, che portano con sé fango e detriti. A causa del violento maltempo le scuole restano chiuse a Otranto.

Maltempo nel Salento, a Otranto e Uggiano La Chiesa scuole chiuse

Molti gli allagamenti registrati e testimoniati sui social con foto e video a Casamassella, frazione di Uggiano La Chiesa. Proprio a Casamassella, Uggiano e Cocumola, ma anche negli altri centri della zona si segnalano maggiori danni.

A Uggiano La Chiesa, come a Otranto, le scuole resteranno chiuse.

Maltempo nel Salento, a Otranto scuole chiuse e gli altri danni

Non solo scuole chiuse, allagamenti e persone salvate con i gommoni.

A causa del nubifragio che si è abbattuto nelle ultime ore è stata chiusa al traffico la litoranea Porto Badisco-Otranto. Sulla Martano-Otranto è crollato il muro di cinta del campo sportivo. Preoccupa la tenuta del canale circondariale a Minervino. A Santa Cesarea Terme ci sono stati violenti temporali, una tromba d’aria marina e una grandinata.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli