Maltempo, Paita: in Liguria nuova emergenza, servono fatti

Pol/Vep

Roma, 20 dic. (askanews) - "Davanti ai pesanti disagi e a emergenze che in Liguria si ripetono ormai con una cadenza mensile, le parole non bastano più. E' venuto il momento di intervenire il prima possibile e salvare la regione dall'isolamento e dal declino economico a cui il clima la sta condannando". Lo dichiara Raffaella Paita, capogruppo di Italia Viva in Commissione Trasporti alla Camera,

"Ancora una volta - spiega - siamo costretti a elencare i devastanti effetti prodotti dal maltempo. Anche oggi il territorio ligure è stato martoriato da frane, esondazioni di fiumi, mareggiate. Per questo esprimiamo la nostra vicinanza a tutte le zone colpite. Allo stesso tempo, siamo stanchi di doverci limitare a ripetere parole di solidarietà. E' venuto il momento di passare ai fatti. E i fatti sono un piano straordinario di investimenti per affrontare sia il problema del dissesto idrogeologico e che quello infrastrutturale, e insieme ripristinare Italia Sicura. E' evidente che, se non si interviene, emergenza dopo emergenza l'economia ligure rischia, anche grazie alle difficoltà negli spostamenti, di non rimettersi più in piedi".

"Il governo dimostri di aver capito le difficoltà che i liguri si trovano a sopportare intervenendo in modo concreto con un piano di opere. Il tempo delle parole è davvero finito. La Liguria ora ha un disperato bisogno di fatti", conclude.