Maltempo a Palermo, danni gravissimi: alberi caduti e strade chiuse

maltempo palermo

Una notte infernale: così residenti e soccorritori definiscono la nottata appena trascorsa in cui il maltempo non ha dato tregua causando gravissimi danni nella città di Palermo e in tutta la zona. A farla da padrone è stata una tempesta di vento che ha provocato la caduta di alberi che hanno danneggiato auto in sosta, tabelloni e pensiline, che sono anche volate via. Fortunatamente, al momento, non sono stati registrati feriti. I Vigili del Fuoco hanno effettuato circa 100 interventi in tutta la notte.

Maltempo Palermo: gravissimi danni nella notte

La zona più colpita risulta essere quella di San Martino delle Scale: la strada provinciale è stata chiusa a causa della caduta di alberi e tutta la frazione risulta isolata. Carenza anche di energia a causa della caduta di alcuni alberi che ha provocato danni ai fili della corrente. A Mondello alcuni alberi sono caduti sulle abitazioni e sulle strade. Per la giornata di sabato è stato diramato un avviso di allerta gialla per rischio idrogeologico ed idraulico. “Si prevedono venti di burrasca e forti mareggiate lungo le coste esposte” recita il bollettino.

La situazione nel resto d’Italia

Tra giovedì e venerdì il maltempo si è fatto insistente su gran parte dell’Italia portando la neve anche in pianura. Gravi disagi si sono registrati lungo la linea ferroviaria Roma-Firenze a causa della caduta di un cavo elettrico. A Lauria, nel potentino, invece, una parte in lamiera del tetto di una palestra è crollato ferendo 8 persone di cui una in modo grave. Imbiancate Milano e Torino che hanno registrato, con il passare delle ore, l’incremento di un fortissimo vento. Al sud le isole di Ischia, Procida e le Eolie sono rimaste isolate per diverse ore.