Maltempo, piogge e temporali ma anche nevicate sferzano l'Italia

Red/Nav

Roma, 3 mar. (askanews) - Dopo un lunedì tempestoso sul Nordovest, con piogge e nubifragi che hanno provocato anche diversi danni sul Levante ligure, ci attendono nuove giornate all'insegna del maltempo.

Gli esperti del www.ilmeteo.it spiegano che, dopo un martedì ancora fortemente capriccioso, mercoledì 4 marzo lo scenario meterologico andrà via via migliorando al Nord, su gran parte dell'area tirrenica, sulla Sardegna e su molti comparti del Sud. Rimarranno sotto nubi, rovesci e temporali le Marche, l'Abruzzo e molti settori della Sicilia dove non si esclude qualche isolato nubifragio.

Il team del sito www.ilmeteo.it avvisa che da giovedì 5 arriverà una nuova perturbazione la quale, già dal mattino, comincerà a portare nubi e piovaschi al Nord con il ritorno della neve sui rilievi alpini intorno ai 1000 metri. Con il passare delle ore la quota neve potrà scendere ulteriormente, in particolare sulle Alpi del Nord-est. Forti rovesci e locali nubifragi colpiranno ancora una volta il Levante ligure e le coste più settentrionali della Toscana.

Venerdì 6 il fronte perturbato insisterà sul Nordest, sul Levante Ligure, sulle aree interne marchigiane e su gran parte dell'area tirrenica fino alla Campania e al nord della Calabria; il fine settimana poi vedrà la giornata di sabato un po' instabile al Centro-Sud, mentre la domenica potrebbe riportare un generoso sole per tutti.