Maltempo, Rocchetta Nervina esce da isolamento: inaugurato ponte

Fos

Genova, 10 gen. (askanews) - I 300 abitanti di Rocchetta Nervina, nell'entroterra di Ventimiglia, non sono più isolati. Questa mattina è stato infatti inaugurato il ponte Bailey, una struttura d'acciaio di tipo militare lunga 42 metri, che consente di bypassare provvisoriamente il tratto della strada provinciale 68 crollato lo scorso 27 novembre a seguito delle forti piogge che avevano colpito l'estremo ponente ligure.

Il ponte è stato affittato per un anno dalla Provincia di Imperia, per un costo di circa 200 mila euro, e rimarrà installato fino al ripristino della strada che richiederà alcuni mesi di lavoro. 

"Il ponte di Rocchetta - sottolinea il governatore della Liguria, Giovanni Toti - è diventato un po' il simbolo di un autunno molto complesso che ha messo in difficoltà cittadini e imprese, ma è anche diventato il simbolo di una Regione ha che imparato non solo a gestire le allerte nel loro momento di emergenza, ma anche a dare risposte rapide ai cittadini e ai sindaci in tempi ragionevoli, anche quando si tratta di interventi assai complessi come in questo caso".

"Non è - ricorda Toti - l'unico intervento che stiamo affrontando, e questo rende tutto più complesso: abbiamo avuto anche interruzioni su statali come l'Aurelia a Chiavari, affrontate rapidamente con una capacità di coordinamento e intervento importante". (segue)