Maltempo, Rossi: letto del Merse sarà ripulito al più presto

Red/Nav

Roma, 22 nov. (askanews) - "Firmerò immediatamente gli atti necessari per la ripulitura del letto del Merse in quest'area". Lo ha detto questa mattina il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi a conclusione del sopralluogo nell'area dove il fiume è esondato nel fine settimana scorso allagando un'area piuttosto estesa nel comune di Sovicille (Siena).

Dopo essersi recato nella frazione di Brenna e dopo aver visitato il ponte di Orgia, il presidente ha deciso di adottare subito una misura concreta: "Si tratta di un intervento necessario e indifferibile. Lo sollecitano i cittadini che abitano qui, lo sostengono i tecnici. E, a maggior ragione dopo questo sopralluogo anch'io sono convinto che la ripulitura del letto del fiume in questo tratto vada eseguita, e in fretta. In molte altre realtà interventi di questo tipo sono stati effettuati regolarmente dai Consorzi di Bonifica e i danni sono stati contenuti. Qui, per una serie di questioni, questi lavori non sono stati realizzati. Ma in una stagione come questa, con un rischio piogge che resta elevato, sono indifferibili".

Il presidente ha compiuto questo sopralluogo nell'ambito di una serie di visite effettuate stamani in varie aree del senese, da una parte per verificare i danni delle copiose piogge del fine settimana scorso, dall'altra per stabilire le azioni di prevenzione del rischio idraulico da mettere in atto per le zone più fragili.