Maltempo in Sardegna: mercantile si incaglia nel sud della regione

Mercantile incagliato in Sardegna

Durante la notte di sabato 21 dicembre 2019 sulle coste dell’isola di Sant’Antioco (Sardegna), a causa delle cattive condizioni meteo, una mercantile lungo 110 metri si è incagliato negli scogli. La nave proveniva dal porto di Cagliari, dove aveva scaricato un carico di caffè, e si stava dirigendo verso il porto spagnolo di Alicante.

Mercantile incagliato in Sardegna

A causa delle avverse condizioni del mare, il comandante aveva deciso di tornare in porto. Durante le manovre il cargo ha urtato alcuni scogli rimanendovi incagliato e causando attimi di paura tra i membri dell’equipaggio, che hanno immediatamente allertato i soccorsi. Sul posto sono giunti diversi mezzi aeronavali della Guardia Costiera coordinati dalla Direzione Marittima di Cagliari, tra cui due motovedette e un elicottero.

A causa della scarsa visibilità e delle raffiche di vento che hanno raggiunto anche 50 nodi, i 12 membri dell’equipaggio presenti a bordo sono stati impossibilitati a scendere dall’imbarcazione. Soltanto alle prime luci dell’alba l’elicottero è riuscito a trarli in salvo.

Nel frattempo si è continuata l’attività di monitoraggio della nave per controllarne la stabilità ed eventuali sversamenti di idrocarburi. A seguire le operazioni è preposta la Centrale Operativa del Comando Generale della Guardia Costiera.

Il commento del sindaco di Sant’Antioco

Ignazio Locci si è detto profondamente amareggiato e impressionato dall’accaduto. Ha informato la cittadinanza che nessuno è rimasto ferito nonostante l’impatto e si è augurato che non si registrino danni al patrimonio ambientale del luogo. Ha poi manifestato piena fiducia nell’operato della Guardia Costiera e di tutte le squadre impegnate nelle operazioni di messa in sicurezza.