Maltempo, scuole chiuse a Roma e Napoli

webinfo@adnkronos.com

Scuole chiuse a Roma e Napoli per maltempo. A seguito dell’allerta meteo diramata dalla Protezione civile della Regione Lazio, la sindaca di Roma Virginia Raggi ha firmato un’ordinanza per disporre la chiusura di tutte le scuole di ordine e grado, parchi, cimiteri e ville storiche. Le previsioni regionali indicano per oggi piogge con rovesci temporaleschi, la presenza di forti venti di burrasca con raffiche di tempesta e forti mareggiate lungo le coste. "In seguito all'allerta maltempo diramata dalla Protezione civile della Regione Lazio domani (oggi, ndr.) le scuole a Roma, di ogni ordine e grado, rimarranno chiuse. Sono previsti forti piogge, raffiche di vento e mareggiate sulla costa", ha scritto su Facebook la sindaca, continuando: "La sicurezza dei nostri figli e dei cittadini è la cosa che ci sta più a cuore. Per questo domani saranno chiuse tutte le scuole, parchi, cimiteri e ville storiche. Vi invito a limitare il più possibile gli spostamenti e a fare molta attenzione su strada". 

Scuole serrate anche a Napoli. A stabilirlo un'ordinanza del sindaco di Napoli Luigi de Magistris, che ha deciso anche per la chiusura dei parchi cittadini, alla luce dell'allerta meteo con criticità idrogeologica da temporali di colore giallo emanata dalla Protezione civile della Regione Campania con validità dalle ore 12 di oggi e fino alle ore 9 di sabato. A seguito dell'emanazione dell'allerta, il Comitato operativo strategico si è riunito a Palazzo San Giacomo, sede del Comune di Napoli, per l'esame della situazione decidendo la chiusura dei parchi e delle scuole per la giornata di domani. Il Comitato operativo strategico ha invitato la cittadinanza "alla massima prudenza, limitando gli spostamenti a quelli strettamente necessari".