Maltempo Sicilia, Catania deserta si barrica in attesa del 'MediCane'

·1 minuto per la lettura

Negozi chiusi, poca gente per le strade e tante tavole di legno, sacchi di sabbia, cartoni e cellophane per proteggere vetrine ed ingressi dei negozi. Questo lo scenario che si presenta in una Catania ‘barricata’ che attende il probabile arrivo del ‘Medicane’, l’uragano mediterraneo che potrebbe impattare sulla Sicilia e sulla Calabria.

Nel capoluogo etneo, la gente, con una buona dose di ansia ha preso d’assalto i supermercati mentre uffici pubblici e le scuole sono rimaste chiuse così come previsto anche per domani. Stesso dicasi per bar e ristoranti in una situazione per certi versi surreale che ricorda i recenti periodi di lockdown. Praticamente deserte zone ‘tipiche’ cittadine come il lungomare,con la spiaggetta di sabbia vulcanica a San Giovanni Li Cuti, la piazza Duomo, o zone trafficate come l’elegante Corso Italia. (Di Francesco Bianco)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli