Maltempo sull'estate, cosa succede da lunedì 12 luglio

·1 minuto per la lettura

Dopo il weekend che trascorrerà con il bel tempo prevalente e temperature nemmeno troppo calde, la prossima settimana sarà caratterizzata da un importante cambiamento. Il team del sito www.iLMeteo.it informa che da martedì 13 luglio un vortice ciclonico di origine addirittura polare verrà spinto verso l'Italia da una rimonta anticiclonica sui settori occidentali europei. Il ciclone piomberà sul nostro Paese e vi stazionerà per almeno una settimana. Questa goccia fredda, come dice il nome sarà alimentata da aria di estrazione polare per cui le temperature tenderanno a diminuire bruscamente andando a finire addirittura sotto la media del periodo su molte regioni. Ma la conseguenza più importante e per certi versi pericolosa sarà la formazione di temporali violenti che daranno vita a grandinate talvolta eccezionali e anche a trombe d'aria. Le regioni più colpite saranno dapprima quelle settentrionali e poi anche quelle centrali. 

NEL DETTAGLIO 

Domenica 11. Al nord: isolati rovesci sul Trentino Alto Adige, sole altrove. Al centro: poco nuvoloso e più caldo. Al sud: soleggiato. 

Lunedì 12. Al nord: temporali pomeridiani su Val d’Aosta e alto Piemonte. Al centro: sole prevalente. Al sud: bel tempo e caldo. 

VIDEO - Meteo, le previsioni di domenica 11 luglio

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli