Maltempo sull'Italia, 4mila interventi in 24 ore

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Continua su tutto il territorio italiano il lavoro dei vigili del fuoco per far fronte ai danni causati dal maltempo dal Nord al Sud. Nelle ultime 24 ore svolti 4.000 interventi di soccorso. In Lombardia effettuati più di 1.000 interventi, di cui 500 a Milano, la maggior parte dei quali per taglio alberi pericolanti, messa in sicurezza di tetti appesantiti dalla neve e soccorsi ad automobilisti in difficoltà.

Nel Lazio 582 interventi: 380 nella sola provincia di Roma, dove le squadre dei vigili del fuoco hanno operato per far fronte ai numerosi danni causati da pioggia e vento. Sono stati 469 interventi in Campania: a Napoli stanotte una mareggiata ha colpito il molo San Vincenzo provocando allagamenti, danni alle automobili e alla sede stradale. Per le forti piogge anche in Umbria e in Toscana i vigili del fuoco hanno effettuato più di 500 interventi.

Intanto è stata riaperta al traffico via Partenope, tratto del lungomare di Napoli interessato dalla forte mareggiata che ha causato pesanti danni anche ai ristoranti. Una mareggiata "impressionante" che "ha devastato uno dei simboli della rinascita di Napoli degli ultimi anni", scrive su Facebook il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, che stanotte si è recato sul posto. "Non sarà un anno orribile a fermarci - aggiunge de Magistris - Napoli ritornerà a splendere con la forza del suo popolo. Staremo vicini in ogni modo agli operatori economici pesantemente colpiti. Stanotte, poi, grandissimo lavoro di squadra per riaprire la strada. Un ringraziamento, in particolare, a Polizia municipale, Protezione civile, Napoliservizi, Abc ed Asia. Forza Napoli, non molliamo mai", conclude de Magistris.