Maltempo tra Marche e Umbria: la situazione

maltempo marche
maltempo marche

Ancora un’emergenza maltempo si è abbattuta sulla nostra penisola in queste ultime settimane. Questa volta è accaduto – fa sapere la pagina Facebook Tornado in Italia – tra il Nord delle Marche e l’Umbria. Stando a quanto emerge dalle foto che sono state diffuse in rete, la situazione è preoccupante tanto che, in alcune zone del comune di Cantiano, l’acqua sarebbe arrivata persino al primo piano degli edifici.

Maltempo tra le Marche e l’Umbria: le zone colpite

Il comune che più sta pagando in queste ore drammatiche è proprio Cantiano in provincia di Pesaro. Le strade infatti sono state letteralmente sommerse dall’acqua arrivando a danneggiare le auto. La Protezione Civile di Mombaroccio, ha scritto sui social: “La Protezione Civile di Mombaroccio è in allerta per la partenza verso Cantiano, Comune nella Provincia di Pesaro-Urbino colpito da Alluvione. Stiamo aspettando coordinamenti da parte delle autorità competenti per non mettere a rischio i Volontari che interverranno. Sì attendono notizie”.

Preoccupa la situazione anche a Sassoferrato dove i vigili del fuoco sono intervenuti dopo che diverse persone hanno segnalato di essere state bloccate in casa.

Esonda il Misa a Senigallia: acqua in strada. Scuole chiuse

Anche gli abitanti di Senigallia stanno vivendo attimi molto difficili. Il Misa come, viene messo in evidenza dalle numerose testimonianze dei residenti, è esondato. Le immagini che ci arrivano sono drammatiche: le strade sono deserte e sono state invase da fiumi di acqua. Il consiglio che arriva incessantemente è uno solo: rifugiarsi in casa ai piani alti.

Nelle ore precedenti all’esondazione, il comune di Senigallia aveva mantenuto il massimo stato di allerta anche grazie a costanti aggiornamenti sulla viabilità, ma non solo. Diversi i ponti che erano stati man mano dichiarati intransitabili: Tutte le arterie principali della viabilità sono state chiuse al traffico” e anc0ra “L’acqua inizia ad arrivare nel centro abitato. Si ordina a tutti i cittadini di non uscire di casa e di andare avanti”, sono alcune delle raccomandazioni trasmesse dall’amministrazione di Senigallia.

Infine è stata disposta in previsione della giornata di venerdì 16 settembre, la chiusura di tutte le scuole situate sul territorio comunale: “Il Sindaco ha disposto PER DOMANI 16 SETTEMBRE la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado, i servizi per l’infanzia 0-3 anni, centri diurni disabili, centro diurno alzheimer, centro pomeridiano germoglio e tutti gli impianti sportivi”, riporta la nota.