Maltempo: Val di Fassa, fatta brillare roccia su Muncion, altra da demolire

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 6 ago. (Adnkronos) – E' stata fatta brillare la roccia di 25 metri cubi a monte dell'abitato di Muncion, frazione del comune di Pozza di Fassa, in provincia di Trento, reso instabile dalla bomba d'acqua che ieri sera, venerdì 5 agosto, ha colpito la zona.

I sopralluoghi, anche con l’ausilio dei droni, hanno consentito però l’individuazione di un nuovo masso di dimensioni ancora superiori che si trova a poca distanza da un’abitazione. "Si tratta dell’unica struttura che resterà evacuata fino a lunedì, quando è prevista la demolizione della roccia". Nel frattempo, le cinque persone che risiedono in quella casa saranno ospitate da familiari e amici.

Il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti ha compiuto un sopralluogo sul territorio e ha voluto ringraziare "tutti gli operatori che sin dai primi momenti si sono impegnati per un veloce ritorno alla normalità: un grande dispiegamento di forze che ha dimostrato la loro competenza, professionalità e senso del sacrificio".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli