Maltempo, Zaia: in questo anno aperti 1746 cantieri

Bnz

Venezia, 29 ott. (askanews) - "Abbiamo affrontato in montagna i primi interventi che sono stati su 28 mila ettari di bosco rasi al suolo. Abbiamo aperto in questo anno 1746 cantieri per un controvalore gia' appaltato di 467 milioni di euro grazie anche al lavoro di 115 sindaci".

Lo ha sottolineato il presidente del Veneto, Luca Zaia facendo un bilancio a un anno dalla tempesta Vaia che mise la montagna veneta in ginocchio.

"Ho introdotto un modello innovativo - ha aggiunto Zaia - che e' quello di delegare tanto al territorio e di distribuire, da subito, le risorse e i risultati si vedono. Dall'altra parte la prevenzione va fatta e si deve continuare a farla. Abbiamo 2,5-3 mln di euro di investimento per la prevenzione. Abbiamo circa un miliardo di euro di risorse previste in 3 anni. La prima tranche e' gia' arrivata ed e' gia' stata tutta investita e tradotta in 1746 cantieri. Abbiamo 68 mln di euro previsti dall'Europa e ovviamente chiederemo ancora risorse a Roma, considerato che questo territorio e' delicato e va salvaguardato", ha concluso.