Maltrattamenti ed episodi di violenza ad Avola, arrestato un uomo di 46 anni

·1 minuto per la lettura
carabinieri
carabinieri

Un incubo durato due anni con numerosi episodi di violenza all’interno delle mura domestiche. La vicenda è accaduta ad Avola, in provincia di Siracusa, con maltrattamenti e abusi avvenuti in casa.

Maltrattamenti e violenze in famiglia ad Avola

Una donna e la sua figlia malata avrebbe subito numerosi episodi violenti, ma le indagini delle forze dell’ordine hanno portato all’arresto di un uomo. Per anni il 46enne avrebbe abusato della convivente e anche della figlia disabile avuta dalla donna durante una precedente relazione.

Maltrattamenti e violenze in famiglia ad Avola: cosa è accaduto

La donna avrebbe subito violenza di ogni genere, nonché minacce di possibili ritorsioni sulla figlia gravemente malata. Dopo l’ennesimo episodio di violenza, accaduto durante il 29 settembre 2021, la donna avrebbe deciso di dire basta a questi soprusi di ogni genere. Decisiva la denuncia per i maltrattamenti subiti.

Maltrattamenti e violenze in famiglia ad Avola: Le accuse

Nel frattempo la procura di Siracusa ha disposto una misura cautelare in carcere per un uomo di 46 anni. Le accuse vanno dalla violenza sessuale aggravata a lesioni personali aggravate per la compagna e anche per la figlia della donna. Decisiva la denuncia e le procedure previste in questi casi tramite il “Codice Rosso“.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli