Maltrattamenti in un asilo di Cesano Maderno: arrestate due maestre

maltrattamenti asilo cesano maderno

Bambini affetti da continue crisi di panico, pianti incomprensibili e silenzi indecifrabili. Sono stati questi i segnali che hanno allarmato le famiglie e che hanno portato all’arresto di due maestre per maltrattamenti sui bambini di un asilo di Cesano Maderno. I Carabinieri hanno indagato per mesi sui casi che si sono presentati nella provincia di Monza e Brianza. Tutti i casi di maltrattamenti riscontrati sarebbero riconducibili alla scuola dell’infanzia Calastri.

Cesano Maderno, maltrattamenti su bambini dell’asilo

Due le maestre accusate di maltrattamenti sui bambini dell’asilo Calastri, tutti tra i tre e i cinque anni. Il Gip Emanuela Corbetta ha interrogato le due indagate, in seguito al provvedimento chiesto dal pubblico ministero Michela Versini. Le maestre sono state successivamente interdette dalla professione di insegnante. Le indagini dei Carabinieri hanno fornito una serie di prove, tra cui anche intercettazioni audio e video, che testimonierebbero i maltrattamenti subiti dai bambini. I piccoli hanno dovuto sopportare continue vessazioni, sia fisiche che psicologiche, con urla, schiaffi e spintoni. Fino a che i bambini hanno timidamente iniziato a rifiutarsi di andare all’asilo a causa del clima insopportabile.

Così nel gennaio del 2019 i genitori di cinque bambini hanno deciso di presentarsi da un avvocato per far luce sulla situazione e sul malessere che affliggeva i piccoli. Da quel momento sono iniziate le indagini vere e proprie.

Nel maggio del 2019 un altro asilo è stato coinvolto da uno scandalo per maltrattamenti. Si tratta di un asilo nido comunale di Milano. Le indagini hanno portato alla denuncia per maltrattamenti di due educatrici.