Mamma contatta il programma per riavvicinarsi ai figli

·2 minuto per la lettura
C’è posta per te, Piera vuole recuperare il rapporto con i figli
C’è posta per te, Piera vuole recuperare il rapporto con i figli

Maria De Filippi è tornata in onda sabato 13 marzo 2021 con la nona puntata della nuova edizione di C’è posta per te, con la conduttrice che, come al solito, è riuscita a regalare al proprio pubblico tante storie emozionanti. Tra i protagonisti della puntata Piera, che ha chiesto l’intervento del programma per cercare di recuperare il rapporto con i figli. Ecco cosa è successo.

La storia di Piera

Nel corso della puntata di C’è posta per te, andata in onda sabato 13 marzo 2021, Maria De Filippi ha raccontato la storia di Piera che ha deciso di contattare la redazione del programma in modo tale da cercare di recuperare il rapporto con i figli Antonio e Giovanni.

La donna non ha più rapporti con i figli da quando ha deciso di porre fine al matrimonio con il loro padre, per intraprendere un nuovo percorso di vita al fianco del suo attuale compagno. I figli hanno accettato l’invito e quando la busta si apre, la donna afferma: “Sono qui per chiedervi perdono davanti a tutti, sono tre anni che non vi vedo e non vi sento, non ce la faccio più a stare senza di voi. Scusatemi se vi ho fatto del male, vi ho fatto soffrire, ma io mi sono pentita e sono tornata indietro. Ho aspettato un mese, ma poi ho deciso di andare via, per trovare un lavoro, andare avanti. Vi scrivo tutti i giorni, vi chiamo senza mai risposta, siete la mia vita, il mio ossigeno, mi mancano i vostri abbracci, i vostri baci, il vostro chiamare mamma”.

Antonio e Giovanni, interpellati da Maria De Filippi, hanno quindi risposto: “Siamo stati male senza di lei. Io me lo aspettavo un po’, ti insospettisci, mi è arrivata conferma di quello che pensavo. Una persona che se ne va, quando è andata via noi stavamo dormendo, è andata via senza dire niente a nessuno, presumo che ci abbia abbandonati”. Giovanni aggiunge: “Lei diceva di voler andare via perché papà la cacciava, lo dicevo anche io, è vero, perché mi dava fastidio, dopo quello che hai fatto puoi anche andar via, non è un problema, le dicevo. Ora che la vedo provo un po’ di ansia”. Antonio a sua volta ha affermato: “Da un giorno all’altro non vederla più ti fa arrabbiare, ti fa stare male”.

Ma non solo, rivolgendosi alla madre Antonio ha chiesto: “Perché se non puoi fare a meno di noi sei in Svizzera con lui?“. Piera a quel punto ha risposto: “Perché io ho bisogno di voi, ma sto bene con il mio compagno e io in Svizzera lavoro per pagare la scuola a Rita”. I figli ammettono di aver sofferto molto per quanto accaduto, non nascondendo comunque il fatto di volere bene alla madre e alla fine hanno deciso di aprire la busta.