Manager contro Trump,anche Ceo di 3M lascia consiglio manifattura

A24/Pca

New York, 16 ago. (askanews) - L'amministratore delegato di 3M, Inge Thulin, ha annunciato la decisione di abbandonare il consiglio sulla manifattura creato dal presidente statunitense, Donald Trump, seguendo l'esempio di altri manager, dopo le polemiche scaturite sulle violenze a Charlottesville, in Virginia, provocate dai suprematisti bianchi.

Thulin ha reso noto, tramite Twitter, che l'iniziativa di Trump "non è più un veicolo efficace per 3M" per portare avanti l'obiettivo di promuovere investimenti e posti di lavoro. "Sostenibilità, diversità e inclusione sono i miei valori personali" ha aggiunto, prendendo le distanze da Trump - che ha avuto un atteggiamento ondivago sulle violenze - comunque mai citato.

L'American Manufacturing Council è un gruppo che riunisce una trentina di amministratori delegati delle più grandi aziende statunitensi, con il compito di consigliare Trump.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità