Manata al volto di Chiellini a Belotti: rischio prova Tv

La Juventus ha superato anche lo scoglio del Derby della Mole contro il Torino, vinto 1-0 grazie a una rete di Alex Sandro nel primo tempo, ma a ore di distanza dalla stracittadina continua a far discutere un episodio del secondo tempo, per il quale l'arbitro Daniele Orsato non ha preso provvedimenti e che potrebbe costar caro a Giorgio Chiellini.

Il fatto incriminato è accaduto al 58' minuto: l'attaccante del Torino Andrea Belotti, pressato da Rugani, difende palla spalle alla porta, quando arriva con irruenza Chiellini, che con il braccio largo colpisce in modo evidente al volto il giocatore granata

Chiellini Belotti prova Tv PS ita

Belotti resta a terra dolorante e ci sono timide proteste, ma il direttore di gara non ha fischiato nulla e di conseguenza non ha preso provvedimenti disciplinari nei confronti del difensore della Juventus. Irrati, addetto al VAR, a sua volta non ha richiamato il suo collega, valutando evidentemente l'episodio non da 'condotta violenta' e dunque sanzionabile soltanto con il cartellino giallo.

La polemica però si è scatenata sui social, dove è stato chiesto l'intervento della prova Tv: la palla passa dunque ora al Procuratore Federale Pecoraro. Quest'ultimo potrebbe decidere di segnalare l'episodio al Giudice Sportivo, che in tal caso sentirà Orsato e Irrati.


Se entrambi diranno di non aver visto nulla, scatterà effettivamente la prova televisiva nei confronti del centrale bianconero. Diversamente, se anche uno solo dei due avrà valutato il contatto come 'non violento', non ci saranno conseguenze disciplinari per Chiellini, e tutto si chiuderebbe con un nulla di fatto come successo a gennaio per l'episodio Benatia-Pavoletti in Cagliari-Juventus.