Manca poco al fischio d'inizio dei Mondiali più controversi di sempre

Infantino: "Non dobbiamo dimenticare il messaggio chiave, che è quello dell'unità, del calcio che unisce il mondo, che unisce le persone, che costruisce ponti"