Mandelli (Fi), ci batteremo contro manovra che tartassa professioni

Pol/Bac

Roma, 29 ott. (askanews) - "Chiediamo al governo 25 impegni per mettere al centro delle politiche del Paese i professionisti, a cominciare dalla concreta attuazione del principio dell'equo compenso introdotto grazie alla determinazione di Forza Italia. Abbiamo presentato una proposta di legge, di cui sono il primo firmatario, che permette di evitare l'inaccettabile richiesta di consulenza di professionisti a titolo gratuito: la maggioranza la sostenga". Così Andrea Mandelli, deputato e responsabile di Forza Italia per i rapporti con le professioni, intervenendo in Aula sulla mozione di Forza Italia in favore dei professionisti. "Ci batteremo - ha proseguito - affinché vi sia più concertazione con le categorie professionali, non venga annullata la Flat tax al 20% per le partite Iva con redditi tra i 65 e i 100mila euro e sia mantenuto l'attuale regime forfettario: è inconcepibile uno Stato che cambia regimi fiscali ogni anno. Contrasteremo inoltre la prossima manovra che si abbatterà su professionisti e commercianti tartassandoli fiscalmente e opprimendoli burocraticamente. Per questo Forza Italia voterà a favore delle mozioni dei partiti di centrodestra, che vanno tutte nella stessa direzione", ha concluso.