Mandelli (Fi): manovra sbagliata, errori su detrazioni e contanti

Pol/Bac

Roma, 16 ott. (askanews) - "L'anno bellissimo annunciato da Conte pochi mesi fa gli italiani lo hanno già giudicato: crescita zero e una manovra tutta sbagliata da cui non ci aspettiamo niente di nuovo e di buono. Manca quello shock fiscale di cui il Paese ha bisogno e anzi c'è un aggravio della tassazione, mentre nei confronti di professionisti e autonomi si consuma un vero e proprio imbroglio: chi aveva puntato sul regime forfettario è stato tradito". Così a Coffee Break, in onda su La7, il deputato e capogruppo di Forza Italia in Commissione Bilancio Andrea Mandelli che poi ha proseguito: "Siamo pienamente in linea con quanto ribadito dal presidente dei commercialisti Miani rispetto al rischio che eliminando le detrazioni aumenti l'evasione. Ed è implausibile che non si riesca a dare continuità alle politiche fiscali ma si faccia guerra al contante e si porti avanti l'idea sbagliata che alzando le pene si risolvano i problemi".