Mandelli (Fofi): archiviare definitivamente stagione tagli in sanità

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 11 giu. (askanews) - "Archiviare definitivamente la stagione dei tagli lineari in sanità, rivedere il settore dell'assistenza territoriale e ripensare la rete ospedaliera, potenziandola". Sono gli step necessari per un nuovo servizio sanitario, all'indomani della lezione della pandemia, secondo il presidente della Fofi e vicepresidente della Camera, Andrea Mandelli, intervenuto al webinar formativo organizzato dalla Fondazione Francesca Rava e da Federfarma dedicato alla salute mentale degli adolescenti e che nasce dal concetto che il farmacista, a stretto contatto col territorio, possa essere sentinella di situazioni di disagio "per intercettarle, condividerle e segnalarle".

"Bisogna archiviare il concetto di una legge di bilancio che parla di spesa sanitaria quando in realtà abbiamo capito drammaticamente che è invece un investimento sulla salute dei nostri figli e sulla nostra salute", ha sottolineato Mandelli, "abbiamo l'ambizione di riprogettare il futuro della sanità ripartendo dal territorio e rafforzando l'ospedale, in questo credo bisognerà avere una particolare attenzione affinchè la rete delle farmacie, i farmacisti siano sentinelle del disagio sul territorio. Possano essere immediatamente in grado di capire che quella spia rossa che si accende sul cruscotto è una spia importante che va gestita e segnalata. Anche perchè la rete delle farmacie è la più capillare sul territorio".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli