Maneskin: Simon Cowell potrebbe diventare il nuovo manager

·1 minuto per la lettura

I Maneskin sono in vetta all'Olimpo della musica e in cerca di un nuovo manager.

Infatti, dopo la vittoria all’Eurovision Song Contest i quattro rocker romani hanno deciso di chiudere i rapporti lavorativi con la loro storica manager Marta Donà, che secondo i bene informati verrà sostituita nientemeno che da Simon Cowell.

A lanciare la bomba è il prestigioso New York Times, secondo cui la band sarebbe in procinto di firmare un contratto con il fondatore di “X Factor”, nonché fautore del successo di una delle band più popolari del pianeta: gli One Direction.

«In quattro fanno solo 83 anni», scrive il New York Times.

«Damiano 22, Victoria 21, Thomas, Ethan, 20 e il carisma sul palco e l’energia della gioventù, una disinvoltura androgina attentamente curata ed elegante che abbatte le barriere di genere e sostiene la self-expression. Hanno vinto l’Eurovision, conquisteranno il mondo».

Chi non è del tutto convinto del successo dei Maneskin è invece Mahmood, che intervistato da Il Fatto Quotidiano in occasione dell’uscita del nuovo album intitolato “Ghettolimpo”, dichiara: «Se devo essere sincero non ascolto molta musica rock. Però si riconosce quando qualcuno ha qualcosa da dire, quando c’è un talento», esordisce Mahmood.

Per poi concludere: «Sono molto giovani: appoggio totalmente questa voglia che hanno di spaccare… Un featuring non lo so perché sono appena uscito col disco e pensare già ad altri featuring mi sembra di correre troppo, mi ero promesso di prendermi una pausa mentale, però li stimo molto».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli