Maneskin in vetta al mondo: primi nella Global Chart di Spotify

·1 minuto per la lettura
16 June 2021, Berlin: Victoria De Angelis (l-r), Damiano David and Thomas Raggi of the band Maneskin perform a live concert for the video portal TikTok at SchwuZ Queer Club. Photo: Fabian Sommer/dpa (Photo by Fabian Sommer/picture alliance via Getty Images) (Photo: picture alliance via dpa/picture alliance via Getty I)
16 June 2021, Berlin: Victoria De Angelis (l-r), Damiano David and Thomas Raggi of the band Maneskin perform a live concert for the video portal TikTok at SchwuZ Queer Club. Photo: Fabian Sommer/dpa (Photo by Fabian Sommer/picture alliance via Getty Images) (Photo: picture alliance via dpa/picture alliance via Getty I)

I Maneskin in vetta al mondo. Non si ferma il successo internazionale, esploso con la vittoria all’Eurovision Song Contest, della band romana che oggi guida la global chart di Spotify con il brano ’Beggin″ che si aggira sui 7,5 milioni di stream. L’annuncio è stato in modo ironico sul profilo della stessa band, con un post in cui sono ritratti i quattro componenti del gruppo da bambini e che recita in inglese: “These kids just made it to the first place in the global chart”. Ovvero: “Questi ragazzi sono appena arrivati ​​al primo posto nella classifica globale”.

Nella chart global di Spotify, i Maneskin sono seguiti al secondo posto da ‘Good 4 u’ di Olivia Rodrigo e al terzo posto da ‘Bad Habits’ di Ed Sheeran.
La notizia arriva all’indomani dell’approdo dei Maneskin a Times Square, dove la band romana è protagonista per una settimana del mega Billboard di Spotify che pubblicizza anche una playlist a loro dedicata, “This Is Maneskin”. Il pubblico americano sta mostrando evidentemente di gradire.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli