Manfredi: "Ancora non riusciamo a passare dalla scoperta all'impresa"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

L'Italia ha numeri alti sui risultati scientifici della ricerca "ma se passiamo al numero di brevetti e startup il numero peggiora, segno che non riusciamo a passare dalla scoperta alla capacità di fare impresa". A rilevarlo è stato il ministro dell'Università e Ricerca, Gaetano Manfredi, intervenendo alla conferenza "Healthtech Innovation Hub - Il polo per lo sviluppo delle tecnologie mediche in Italia", organizzata dall'Università Federico II di Napoli. Questo quadro, ha osservato Manfredi, è il "segno anche di una scarsa attenzione dei ricercatori verso la proprietà intellettuale della scoperta che è invece la prima fase di a sistema di nuove economie" ma su questo punto, ha assicurato il ministro, "stiamo già lavorando".

Sulla ricerca e l'innovazione "abbiamo bisogno di una visione sovranazionale, dobbiamo lavorare con i partner europei, le risorse ci sono e avremo anche la capacità di spendere".