Mangia un hamburger con dentro due chiodini, uno lo ingoia e finisce in ospedale

Stefano Carofei / AGF

AGI - La sede di Cassino di un fast food è stata chiusa dalla Polizia dopo che un cliente ha ingoiato un chiodo finito nella farcitura di un hamburger.

L'incredibile episodio che visto come protagonista un operaio che lunedì sera, affamato a conclusione di una giornata di lavoro, si era fermato per mangiare. Mentre masticava il suo panino doppio strato, si è accorto che qualcosa di metallico gli aveva spezzato un molare.

Ha quindi sputato il tutto e dalla bocca è uscito un chiodino. L'altro è invece finito nell'esofago insieme a parte della cena. Immediato l'allarrme all'Ares 118 e la corsa in ospedale dove i medici lo hanno sottoposto a tac. Il chiodo è finito nell'intestino e per poterlo rimuovere è stato necessario sottoporre nella notte l'operaio ad un intervento chirurgico d'urgenza.

La Polizia di Stato sta ora ricostruendo quanto accaduto: ha sequestrato ogni alimento presente nelle cucine e nelle celle frigorifero e chiuso in via del tutto preventiva il locale.