Manifestazione a Hong Kong: "svastica" su una bandiera cinese -2-

Ihr

Roma, 31 ago. (askanews) - La polizia è ricorsa anche oggi ai gas lacrimogeni per cercare di disperdere una manifestazione violenta vicino al parlamento di Hong Kong, mentre decine di migliaia di persone hanno sfidato un diluvio e il divieto delle autorità a marciare.

La polizia aveva giustificato il fatto di non consentire una nuova manifestazione con il rischio di violenze ricordando gli scontri di domenica scorsa, tra i più gravi dall'inizio della protesta a giugno.

La contestazione a Hong Kong ha ampliato le sue rivendicazioni denunciando la crescente influenza della Cina sulla sua regione semi-autonoma e il declino delle libertà.

Inoltre, oggi il movimento prodemocratico era sotto choc per l'arresto il giorno prima di tre deputati e cinque importanti attivisti.