Manifestazioni a Parigi: 300 km di ingorghi intorno alla capitale

manifestazione parigi

Oggi, martedì 17 dicembre, è in programma la tredicesima giornata di manifestazioni a Parigi contro la riforma delle pensioni voluta da Macron. Saranno 300 i chilometri di code nell’area intorno alla capitale. L’accesso alla Capitale sarà complicato con code e rallentamenti previsti sulla tangenziale e in direzione degli aeroporti. Il corteo partirà alle ore 13.30 da Place de la Republique: si teme la presenza di elementi radicali dei gilet gialli e della sinistra.

Manifestazioni a Parigi

Ana Maria Hidalgo, sindaco di Parigi, aveva proposto una via alternativa per il corteo, che partirà da Place de la Republique e arriverà a Place de la Nation. I manifestanti, tuttavia, nonostante il parere contrario del municipio, attraverserà Place de la Bastille, dove sono in corso lavori di manutenzione: “C’è una gru di diverse centinaia di tonnellate e non possiamo smantellarla” ha dichiarato Ariel Weil, sindaco del quarto arrondissement. La prefettura prevede la presenza di oltre 70 mila manifestanti.

La protesta contro la riforma delle pensioni

Al centro delle contestazioni c’è la riforma delle pensioni voluta dal presidente Macron. Nella giornata di lunedì si sono formati 630 km di cosa nella zona dell’Ile de France con treni e metropolitane quasi completamente inesistenti. A preoccupare è però la situazione di venerdì: la gran parte dei francesi partirà per le vacanze di Natale e il rischio è una paralisi dei trasporti che potrebbe rovinare le feste a molti