Manila richiude per Covid: 24 milioni in casa per 7 giorni

·1 minuto per la lettura

AGI - Il governo delle Filippine ha annunciato che dal prossimo lunedì più di 24 milioni di persone, gli abitanti di Manila e di quattro province limitrofe, entreranno in un nuovo lockdown settimanale.

Le nuove restrizioni colpiranno circa un quinto della popolazione del Paese e si sono rese necessarie a causa dell'ulteriore ondata di casi di Covid registrata nel Paese. Una crescita dovuta soprattutto alla diffusione delle varianti, che ha aumentato la pressione sugli ospedali. 

Le persone dovranno lavorare da casa a meno che non si occupino di servizi essenziali, una misura che riguarderà anche le aperture delle attività commerciali. Si fermerà il trasporto pubblico, saranno vietati gli assembramenti e verrà applicato il coprifuoco notturno dalle 18 alle 5 del mattino.

"Il nostro nemico è il virus, non il governo" ha dichiarato, Harry Roque, portavoce dell'amministrazione guidata dal presidente Duterte. "Mentre le persone staranno a casa ci aspettiamo una discesa della curva epidemica. Il Governo è pronto a fornire tutta l'assistenza necessaria".