Mannoia su donna sfregiata: "Mi cascano le braccia"

webinfo@adnkronos.com

"Io non trovo più le parole. Mi sembra che tutto sia inutile. Mi cascano le braccia". Sono le parole appena twittate da Fiorella Mannoia. La cantante ha commentato così il caso di Mohamed Safi, il 36enne arrestato a Torino mentre, usufruendo di un permesso dal carcere, ha tentato di sgozzare la compagna che lo voleva lasciare dopo aver scoperto che era detenuto alle Vallette di Torino per aver ucciso nel 2008 a Bergamo una ragazza 21enne, all'epoca sua fidanzata.