Mano incastrata nel tritatutto: bimbo soccorso dai Vigili del Fuoco

·1 minuto per la lettura
Bimbo con una mano incastrata nel tritatutto
Bimbo con una mano incastrata nel tritatutto

Paura a Firenze, dove un bimbo di 4 anni ha riportato gravi ferite ad una mano dopo che quest’ultima è rimasta incastrata all’interno di un tritatutto. A fornire i primi soccorsi sono stati i Vigili del Fuoco del distaccamento di Firenze Ovest che lo hanno poi consegnato ai sanitari del 118.

Bimbo con una mano incastrata nel tritatutto

I fatti hanno avuto luogo nel pomeriggio di lunedì 23 agosto in Via di Ugnano. Secondo quanto ricostruito il piccolo stava giocando in casa quando ha infilato la mano all’interno di un tritatutto rimanendo incastrato. I suoi lamenti hanno attirato le attenzioni dei familiari, in quel momento in un’altra stanza, che hanno subito lanciato l’allarme.

I Vigili del Fuoco sono riusciti a smontare l’utensile per poi affidare il piccolo agli operatori sanitari giunti sul posto. Dopo le prime cure, i medici lo hanno trasportato presso l’ospedale più vicino per fornirgli un’assistenza più approfondita.

Bimbo con una mano incastrata nel tritatutto: trasferito al Meyer

Presso il nosocomio Meyer la mano del bimbo è stata definitivamente liberata grazie all’ulteriore intervento dei Vigili del fuoco che hanno avuto accesso al reparto. Medici e infermieri sono riusciti a medicarlo e, nonostante le gravi ferite riporate, ora il piccolo sta bene ed è sulla via della totale guarigione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli