ManoMano, de Chanville: "Nel 2021 puntiamo a 350 nuove assunzioni"

·1 minuto per la lettura
ManoMano, de Chanville: "Nel 2021 puntiamo a 350 nuove assunzioni"
ManoMano, de Chanville: "Nel 2021 puntiamo a 350 nuove assunzioni"

(Adnkronos) – ManoMano, il leader europeo del settore online del fai-da-te, casa e giardino, punta a 350 nuove assunzioni nel 2021 e a raggiungere così complessivamente 1.000 dipendenti a livello globale. Ad affermarlo è Philippe de Chanville che ha fondato nel 2013 la società insieme a Christian Raisson. Nel 2020, sottolinea de Chanville nel corso della conferenza stampa in occasione della presentazione dei risultati, "in un contesto difficile e nonostante la crisi sanitaria legata all'emergenza coronavirus abbiamo assunto 200 persone attraverso la piattaforma 'Zoom' raggiungendo complessivamente 650 dipendenti a fine 2020. Delle assunzioni fatte online a causa della pandemia che un anno fa ci sarebbe sembrato improbabile ma che è stato reso possibile grazie a uno sforzo enorme dei nostri team".

ManoMano che vuole continuare ad attrarre e mantenere i migliori talenti, nel 2021, aggiunge de Chanville, "punta ad assumere altri 350 persone con l'obiettivo di raggiungere 1.000 dipendenti entro la fine del 2021".

In risposta alla tensione nel mercato del lavoro e per stare al passo con le aspettative delle comunità tech, ManoMano sta reclutando, in particolare a Bordeaux e Barcellona, e l’ufficio spagnolo raddoppierà le sue risorse.