ManoMano, nel 2020 volume d'affari globale di 1,2 mld: in Italia giro d'affari di 130 mln

·3 minuto per la lettura
ManoMano, nel 2020 volume d'affari globale di 1,2 mld: in Italia giro d'affari di 130 mln
ManoMano, nel 2020 volume d'affari globale di 1,2 mld: in Italia giro d'affari di 130 mln

(Adnkronos) – ManoMano, il leader europeo del settore online del fai-da-te, casa e giardino, ha chiuso il 2020 con un volume di affari globale di 1,2 miliardi di euro con cui raddoppia il suo fatturato e che permette all’azienda di guardare con fiducia al 2021, prevedendo anche l’assunzione di 350 risorse a livello europeo. Risultati ottenuti grazie alla costante ricerca e innovazione tecnologica e alla relazione privilegiata dell’azienda con i partner commerciali europei ed italiani, mettendo l’esperienza cliente e la qualità della shopping experience digitale sempre al centro del proprio modello di sviluppo.

"Nel 2019, abbiamo raggiunto un volume d'affari di 620 milioni di euro con un obiettivo di 1 miliardo di euro entro la fine del 2020. Siamo felici di annunciare che non solo abbiamo raggiunto il risultato che ci eravamo prefissati, ma lo abbiamo raddoppiato arrivando a 1,2 miliardi di euro. È grazie all'impegno del nostro team, alla nostra infrastruttura tecnologica e alla qualità delle relazioni con i nostri partner commerciali che, durante questo anno molto particolare, siamo stati in grado di soddisfare la crescente domanda di digitalizzazione tra i consumatori europei per il fai da te, il giardino e la casa", commentano Philippe de Chanville e Christian Raisson, co-fondatori e co-Ceo di ManoMano, la società francese fondata nel 2013 e presente sul mercato italiano dal 2015.

Quattro le aree prioritarie su cui ManoMano sta consolidando il suo business: sviluppare le offerte nel Nord Europa e consolidare sempre più la sua presenza nel Sud Europa, espandere ancora di più l’offerta locale dedicata ai professionisti sulla piattaforma, fornire la migliore esperienza al cliente e rafforzare la relazione e il supporto ai sellers italiani. Per raggiungere questi obiettivi, l’azienda si propone di assumere 350 esperti qualificati in più nel corso del 2021 (che andranno ad affiancare un team già cresciuto di più di 200 risorse nel 2020).

La soglia del miliardo è stata un importante traguardo per l’azienda, che, nel 2020 e in occasione del suo quinto compleanno italiano, ha esteso la sua offerta sul territorio con il lancio di due nuovi servizi: ManoMano Pro, la versione del marketplace dedicata esclusivamente ai professionisti della casa (tra i quali elettricisti, idraulici, architetti e muratori) e Mano Fulfillment, il primo polo logistico italiano, sito a Cremona in Lombardia. Importanti novità che hanno permesso al mercato italiano di raggiungere un giro d’affari 2020 pari a 130 milioni di euro (+100% di crescita).

Ad oggi, l’e-commerce di ManoMano conta 50 milioni di visitatori unici al mese (+70% rispetto al 2019) e 7 milioni di clienti attivi (+100%). Con oltre 10 milioni di referenze e l'arrivo di nuove categorie come l'arredamento d'interni – che quest’anno ha avuto molto successo – ManoMano offre il più grande catalogo fai da te, giardinaggio e arredo casa del mercato.

Costante è l’attenzione ai clienti e la dedizione verso il raggiungimento di un servizio di qualità, grazie ai servizi di consulenza dedicata offerti dalla comunità di Manodvisor, esperti con la passione per il bricolage e il giardinaggio, che nel 2020 hanno generato 2,3 milioni di conversazioni (+130% rispetto al 2019).