Manovra, Accoto (M5s): anche Bankitalia e upb promuovono misure portanti

Pol/Luc

Roma, 12 nov. (askanews) - "Ogni Manovra economica presenta complessità che si superano con il confronto e la sintesi finale. Detto questo non possiamo non rilevare come anche la Banca d'Italia abbia confermato la solidità delle misure che compongono il provvedimento, come emerso oggi in audizione davanti alle Commissioni congiunte bilancio di Senato e Camera. Sul pacchetto antievasione, per esempio, la banca centrale ha sottolineato che gli incentivi ai pagamenti elettronici riducono la propensione a evadere e i costi indiretti di produzione e custodia del contante. Bankitalia ha approvato anche per la proroga di Industria 4.0, per incentivare la modernizzazione delle imprese, auspicandone la stabilizzazione. Anche sul riordino delle misure a favore delle famiglie registriamo come palazzo Koch abbia messo in evidenza gli effetti positivi su natalità e partecipazione delle donne al lavoro. Lo stesso dicasi per la plastic tax, che per la banca centrale si inserisce nella cornice disegnata dalla recente direttiva Ue. In termini simili l'Ufficio parlamentare di bilancio ha espresso apprezzamento per le misure antievasione e quelle a favore delle famiglie. Ora il nostro impegno dovrà essere dedicato al miglioramento di alcune misure, ma le audizioni odierne confermano che la Manovra messa in campo va incontro a famiglie, lavoratori, consumatori e piccole imprese". Lo comunica in una nota Rossella Accoto (M5S), relatrice del provvedimento in Commissione bilancio del Senato.