Manovra, Bernini (Fi): un'altra stangata salvo intese

Pol-Afe

Roma, 16 ott. (askanews) - "Il governo sta massacrando le partite Iva con nuovi adempimenti burocratici e bancari, prevede multe da mille euro a chi presenta un F24 per compensazioni che, al controllo dell'Agenzia delle Entrate, non siano dovute. Non solo: limita l'uso del contante e le detrazioni fiscali, e si appresta ad unificare Imu e Tasi dal 2021, con una nuova stangata sugli immobili. Con la scusa delle tasse etiche, inoltre, darà un duro colpo all'industria italiana della plastica che è all'avanguardia nell'economia circolare. Manca totalmente, insomma, una strategia di rilancio del Paese, e infatti la manovra è stata approvata - tanto per cambiare - salvo intese". Lo dichiara Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia.