Manovra, Bonafede: ha reso la giustizia più efficiente

Red/Nav

Roma, 23 dic. (askanews) - "Più magistrati, con 250 nuove assunzioni e la grande novità delle piante organiche flessibili distrettuali di magistrati da destinare agli uffici giudiziari più in difficoltà. Centocinquanta nuove unità di personale tecnico specializzato e 10 dirigenti per le esigenze dell'edilizia giudiziaria e la funzionalità degli uffici. Sono tra le principali misure approvate con la legge di bilancio per una giustizia più efficiente. Ma c'è tanto altro". Così scriv su Facebook il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede.

"Grande attenzione e misure concrete a favore del mondo delle carceri e della giustizia minorile. Sono previste le assunzioni di 100 unità di personale per il Dipartimento per la giustizia minorile e di comunità, di 18 dirigenti per gli uffici di esecuzione penale esterna, di 7 direttori di istituti penitenziari minorili; destinati, inoltre, 50 funzionari giuridico-pedagogici in più al Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria. Parallelamente in consiglio dei ministri è stato dato il via libera all'assunzione straordinario di altri 294 agenti di polizia penitenziaria".

"Circa 2 milioni di euro - prosegue il - serviranno per finanziare interventi urgenti di manutenzione degli uffici giudiziari e degli istituti penitenziari. All'assistenza alle vittime di reato abbiamo destinato 2 milioni di euro annui. Da quando ho giurato come Ministro della Giustizia sono stati portati avanti investimenti che cambieranno finalmente la giustizia italiana rendendola più moderna ed efficiente, sempre al servizio dei cittadini".